“La vera conoscenza è
l’esperienza consapevole.”

Mantra



I MANTRA E IL POTERE DELLA VIBRAZIONE

Un Mantra è una combinazione di sillabe sacre che formano un nucleo di energia spirituale; il suo scopo è di fungere da magnete per attirare le energie spirituali o come lente per metterle a fuoco. La radice man della parola Mantra significa in sanscrito “pensare”; il suffisso tra deriva invece da trai, che vuol dire “proteggere o liberare dal vincolo del samsara, o dal mondo fenomenico”. Di conseguenza la traduzione del termine Mantra è “pensiero che libera e protegge”. E’ quindi uno strumento potente attraverso il quale possiamo andare ad alzare la vibrazione del nostro pensiero e dell’ambiente circostante riportando benessere ed equilibrio interiore. I Mantra sono composti da tre elementi principali: la parola, l’armonia e la vibrazione. L’armonia è identificativa del livello vibrazionale che il Mantra assume. Ogni suono emette una determinata frequenza e l’insieme delle diverse frequenze crea una specifica vibrazione. A seconda del tono, del ritmo e dell’intonazione con cui si canta il Mantra, questo darà forma a una serie di suoni/frequenze capaci di interagire a diversi livelli con il campo energetico della persona e dell’ambiente entro il quale il suono si espande. Un singolo Mantra può essere dunque cantato in modi differenti e quindi, variare la sua funzione a seconda del tipo di vibrazione che da esso scaturisce. Quando cantiamo un Mantra, le frequenze generate dall’emissione del suono, entrano, per risonanza, in relazione con l’energia della persona andando a riportare equilibrio e benessere. Aumentando la vibrazione e riportando equilibrio a livello dei chakra (centri di energia disposti a differenti altezze, sulla colonna vertebrale), si aumenta anche lo stato di coscienza rendendolo meno permeabile a energie negative o vibrazioni grossolane che possono portare squilibrio e malessere. Il Mantra per antonomasia è L’Om, il Suono Cosmico della creazione. E’ chiamato Pranava Mantra o sacra sillaba e simboleggia Brahman o la realtà spirituale essenziale. Il canto dell’Om mette in contatto con la Divinità portando in manifestazione l’Energia Cosmica. L’Om deve essere cantato in tre parti, concedendo a ciascuna parte un uguale spazio di tempo.

Uno dei mantra più famosi è sicuramente il Mantra di Shiva.

OM NAMAAH SHIVAYA
Mi inchino al Signore Supremo nella forma di Shiva.


Questo Mantra può avere differenti funzioni, tra le quali quella di protezione. Lavorando sulle paure e quindi in particolare sul terzo chakra (manipura) infonde forza e coraggio in coloro che lo cantano con intensità e concentrazione. Diminuendo le vibrazioni più basse legata alla paura, che paralizza e impedisce l’evoluzione, il Mantra produce una vibrazione che protegge e fortifica la persona rendendola meno vulnerabile di fronte alle energie negative.


Un altro Mantra molto importante e famoso, è il Mantra della Purificazione dell’Universo: il Gayatri Mantra


OM BHUR BHUVA SWA AH

TAT SAVITHUR VARENYAM

BHARGO DEVASYA DHEEMAHI

DHIYO YO NAAH PRACHODAYA AT


Meditiamo su quello Splendore Spirituale di quella Realtà Divina Suprema e Venerabile da cui hanno origine i mondi. Possa quel Divino Essere Supremo guidarci e illuminare il nostro intelletto.



Questo Mantra ha diverse funzioni, tra le quali quella di protezione e purificazione dalle energie grossolane che possono essere presenti nell’ambiente circostante o nel nostro campo energetico. La rabbia, lo stress, l’ansia, i pensieri negativi ecc., abbassano lo stato di coscienza, agendo negativamente sulla quantità e sulla qualità dell’energia. Attraverso il Gayatri Mantra si lavora sulla purificazione del pensiero togliendo potere e forza ai pensieri e agli stati d’animo negativi.



I Mantra vengono cantati seguendo regole precise: Si inizia cantando per tre volte il Mantra Om, poi si inizia il canto del Mantra che deve essere ripetuto almeno tre volte e può essere cantato per un numero di volte pari a un multiplo di 12 (24, 36, 48 ecc.); solitamente lo si recita per 108 volte. Al termine, si ripete nuovamente il Mantra Om per tre volte e si conclude con il Mantra della Pace: Shanti shanti shanti-i. Questa sequenza è valida per il canto di qualsiasi Mantra. Il canto del Mantra richiede grande concentrazione e intensità, maggiore è la nostra concentrazione, maggiore è l’energia che si sprigiona dal Man
tra.












MATRA TRADIZIONALI




MAHA MANTRA
Om



MANTRA DELLA PACE
Loka Samastha Sukino Bhavanthu

Che il Signore benedica tutto il mondo e doni pace eterna e buona volontà.



MANTRA DEL CORAGGIO
Om Namaah Shivaya
Mi inchino al Signore Supremo nella forma di Shiva



MANTRA DELLA DEVOZIONE
Hari Om Namaah Shivaaya
Offro il fiore di Loto del mio cuore al Signore Supremo nella forma di Shiva



GAYATHRI MANTRA
Om Bhur Bhuva Swa ah
Tat Savithur Varenyam
Bhargo Devasya Dheemahi
Dhiyo Yo naah Prachodaya at

Meditiamo su quello Splendore Spirituale di quella Realtà Divina Suprema e Venerabile da cui hanno origine i mondi. Possa quel Divino Essere Supremo guidarci e illuminare il nostro intelletto.



MAHA MRITHYUNJAYA MANTRA
Om Thrayambakam Yajaamahi
Sugandhim Pushti vardhanam
Oovaa ah Rukamiva Bandhana at
Mrithyoor Mukshee Yamaam rutat
Om Hreem Namaah Shivaaya
Om Shanti Shanti Shanti

Adoriamo il Signore Shiva dai Tre Occhi Egli è profumato e nutre adeguatamente tutti gli esseri viventi Possa Egli liberarci dalla morte per raggiungere l'immortalità Come accade al cetriolo che si stacca dalla pianta quando è maturo.



SHANTI MANTRA
Shanti shanti shanti-i
Pace pace pace-e



MANTRA DELLA COMPLETEZZA
Om Purnamadah Purnamidam
Purnat Purnamudacyate
Purnasya Purnamadaya
Purnameva Vasisyate

Om quello (Brahman) è tutto questo (l'Universo) è tutto. Dal tutto si manifesta il Tutto. Dal tutto, una volta negato il tutto, ciò che resta è ancora il Tutto.



NAMO NAMASTE (Mi inchino a Te)

Namo Namastestu Sahasrakritvah
Punashcha Bhuyopi Namo Namaste
Namah Purastadatha Prishthataste
Namostu Te Sarvata Eva Sarva. 

A Te la lode, lode senza fine. A Te i miei saluti ripetuti mille volte. Mi inchino a te davanti e dietro
Mi inchino a te a sinistra e a destra. Mi inchino a te al di sopra e al di sotto. Mi inchino a Te che sei intorno a me ovunque.